Luca Marconi

Luca Marconi si è diplomato come privatista sotto la guida del Maestro S. Gori all’età di 18 anni al conservatorio di Reggio Emilia con il massimo dei voti. Ha poi frequentato il biennio ad indirizzo interpretativo a Gallarate sotto la guida del Maestro M. Valentini con il quale ha poi continuato a perfezionarsi.

Ha partecipato a masterclass di importanti flautisti come: K.H. Schütz, W. Auer, G. Cambursano, M.Valentini, D. Formisano, A. Oliva, S. Bellio, D. Alfano, C. Montafia, B. Grossi, G. Pretto, M. Marasco, C. Tonelli, B. Kuijken. Nel 2009 ha conseguito un attestato europeo di specializzazione orchestrale tenuto dalle prime parti di prestigiose orchestre italiane (D. Formisano, A. Oliva, D. Alfano, C. Montafia) ed estere (W. Auer) con valutazione 100/100. Ha studiato all’Accademia Internazionale di Imola con il Maestro M. Valentini e il Maestro A. Oliva e ha partecipato al master “I Fiati” dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia sotto la guida del Maestro A. Oliva (primo flauto dell’Orchestra).

È stato primo flauto dell’Orchestra di Fiati della Svizzera Italiana, primo flauto dell’Orchestra di fiati “Eisenach”, primo flauto dell’Orchestra Sinfonica Giovanile del VCO, primo flauto dell’Orchestra di fiati “Accademia”. Ha lavorato come primo e secondo flauto nell’Orchestra Giovanile Italiana con la quale ha suonato in Palestina, Israele e Kenya. Con la stessa Orchestra, in collaborazione con l’Orchestra giovanile “Luigi Cherubini” ha suonato al Festival di Ravenna. Ha ottenuto l’idoneità come secondo flauto presso l’Orchestra Sinfonica “Giuseppe Verdi” di Milano e come flautista aggiunto sul palco presso l’Orchestra del Teatro alla Scala di Milano.

Ha collaborato come primo flauto nell’Orchestra dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia di Roma. Ha lavorato con diversi direttori tra cui: R. Muti, N. Luisotti, U.B. Michelangeli, A. Battistoni, A. Boreyko, N. Paszkowski, D. Giorgi. Dal 2011 al 2014 è stato primo flauto dell’Orchestra Sinfonica di Roma. È stato invitato in Cina per registrare lezioni online in collaborazione con l’“iartschool” e per tenere una masterclass nel Conservatorio di Zhejiang. Attualmente è il preparatore della sezione fiati dell’Orchestra Giovanile di Roma, collabora con l’“iartschool” ad Hangzhou (Cina) ed è assistente del Maestro Maurizio Valentini.

Violin
0%
Piano
0%
Cello
0%
Voice
0%
Francesca Bruno

Entrando giovanissima nell’Orchestra Giovanile di Roma ho avuto la possibilità di suonare molti programmi, anche da solista. Consiglio a tutti di vivere l’esperienza della OGR che a me ha dato molto, sia musicalmente che umanamente.

Francesca Bruno / I flauto Ernst Young Orchestra , Pomeriggi Musicali di Milano, Università Roma Tre
Gianmarco Corinto

Ho avuto la fortuna e il piacere di far parte dell' Orchestra Giovanile di Roma dal 2014 al 2016. Esperienza formativa, che mi ha fatto percepire, tra l'altro, quanto l' attenzione ai dettagli faccia la differenza tra un' interpretazione e un'altra.

Gianmarco Corinto / Orchestra Giovanile Italiana - Roma Sinfonietta
Edoardo Felicetti

L’esperienza che ho avuto frequentando l’Orchestra Giovanile di Roma è stata la prima possibilità di immergermi in quel mondo meraviglioso che è l’orchestra. Porto nel cuore quegli anni di spensieratezza e felice cooperazione che difficilmente ho ritrovato in ambienti professionali.

Edoardo Felicetti / trombone basso - Orchestra Giovanile Italiana

Send Message to Tim